Diventa Fan

Ci trovi anche su Facebook. Iscriviti alla nostra pagina ufficiale!

Newsletter

Se desidera essere aggiornato sulle nostre iniziative e promozioni, compili il modulo e sarà inserito nella mailing list di O.C.P.

Personalizzazioni

Transfer Serigrafico

Il Transfer, come dice il nome stesso, e' una tecnica di stampa a trasferimento. La stampa viene effettuata su carta speciale in serigrafia o in altre tecniche di stampa tipiche della stampa su carta. La scelta del transfer serigrafico è dettata dal tipo di supporto su cui dobbiamo trasferire l'immagine. Il transfer è trasferito con pressa a caldo sia con effetto trasparente che coprente, utilizzabile con tinte al tratto si ottengono ottimi colori brillanti, ottima tenuta al lavaggio. In pratica si riporta l’immagine che si vuole utilizzare su di un supporto che a sua volta viene applicato a caldo sul capo.

Vantaggi

Permette di ottenere coprenze notevoli anche su capi scuri ed avere un logo fedele all’originale anche se in quadricromia. La quadricromia su fondo scuro è sempre rischiosa in serigrafia per via della necessità di avere un fondo bianco; il transfer risolve questo problema. Con a disposizione un piccolo campionario, permette la stampa di un logo in pochi minuti e con pochissime attrezzature; basta avere a disposizione i transfer da applicare (tipico lavoro dei negozi che vendono t-shirt nelle località balneari). E’ l’ideale per stampare cappellini a più colori; l’utilizzo di una pressa opportunamente sagomata permette l’applicazione di transfer anche sul cappellino tipo baseball.

Limiti

La stampa sul capo risulta “pesante” dato che oltre al logo è necessario applicare anche il supporto contenente la colla; non è resistente ai lavaggi, soprattutto su capi d’abbigliamento elastici o elasticizzati. Si deve poter calcare il capo o l’oggetto su di una pressa opportunamente sagomata; alcuni limiti di posizionamento sono possibili.

Articoli suggeriti per questa tecnologia

Il transfer si applica su tutti i tipi di tessuto ed anche su Nylon con l’accortezza di utilizzare un materiale a bassa fusione per non riscaldare troppo il nylon che potrebbe compromettersi. Cappellini, zaini, borsoni, magliette, felpe, abbigliamento in genere.